FASI DELLA VITA - APPARECCHIO ORTODONTICO

Come pulire gli apparecchi ortodontici

SUDDIVIDERE

Gli apparecchi ortodontici aiutano molto

Gli apparecchi ortodontici fanno molto di più che migliorare il sorriso. Svolgono un ruolo attivo nella correzione dell’affollamento dentale e della malocclusione dentale. Questo è importante perché un allineamento anomalo (conosciuto anche come “malocclusione dentale”) potrebbe provocare altri inconvenienti quali la rimozione difficile della placca attorno ai denti mal allineati, causa di infiammazione alle gengive e carie.

Prendersi cura degli apparecchi ortodontici può aiutare a prevenire danni agli apparecchi stessi e ai denti sottostanti e a rendere quest’ultimi più confortevoli da portare. Imparare i fondamentali dell’ortodonzia ti aiuterà a seguire i consigli del tuo dentista per mantenere denti e gengive sani durante il periodo in cui porterai un apparecchio ortodontico.

L'igiene orale quotidiana: Spazzolamento e utilizzo del filo interdentale

È necessaria una pulizia attenta per chi porta un apparecchio ortodontico, perché la placca batterica rimane facilmente intrappolata all’interno e attorno all'apparecchio. La seguente procedura renderà lo spazzolamento e l’utilizzo del filo interdentale giornaliero semplice ed efficace.

  1. Preparati allo spazzolamento. Rimuovi gli elastici e qualsiasi altra parte rimovibile del tuo apparecchio ortodontico.

     

  2. Pulisci il tuo apparecchio ortodontico. Tieni lo spazzolino con un angolo di 45 gradi per pulire attorno ai fili e ai perni del tuo apparecchio ortodontico. Pulisci dalla parte superiore a quella inferiore di ciascun gancio. Prenditi del tempo per rimuovere la placca ed eventuali residui di cibo, cercando di raggiungere la parte superiore e inferiore dei denti.

     

  3. Spazzola i denti. Pulisci ogni dente singolarmente. Innanzi tutto, tieni lo spazzolino con un angolo di 45 gradi sulla linea gengivale, poi applica una delicata pressione mentre effettui movimenti circolari. Continua così per circa 10 secondi. Effettua la stessa azione di spazzolamento su tutte le zone interne ed esterne dei denti, inclinando lo spazzolino se necessario, per raggiungere le parti interne dei denti anteriori più piccoli.

     

  4. Utilizza il filo interdentale una volta al giorno. Chiedi al tuo dentista di mostrarti il modo migliore di utilizzare il filo interdentale o segui le istruzioni sulla confezione del prodotto. Scegli un filo interdentale adatto per essere utilizzato con apparecchi ortodontici e dispostivi per la pulizia dentale, come il passafilo.

     

  5. Risciacqua e controlla i denti. Risciacqua a fondo con acqua o collutorio ed esamina i denti e l'apparecchio ortodontico allo specchio. 

Cure professionali: Visite dal dentista e dall’ortodontista

Nel periodo in cui porti l'apparecchio ordotontico, avrai bisogno di visite periodiche dall’ortodontista per sistemare il dispositivo. Dopo la periodica regolazione da parte dell’ortodontista, potrai sentire una certa tensione o addirittura un leggero fastidio. Se questo disturbo o dolore non scompaiono velocemente, o diventano più acuti, ti invitiamo a consultare il tuo ortodontista. Eventuali dubbi sul tuo apparecchio e qualunque altro problema relativo alla rottura dovranno essere posti all’attenzione dell’ortodontista immediatamente.

Controlli periodici dal tuo dentista sono molto importanti durante il trattamento ortodontico. I controlli periodici sono necessari per individuare carie e segni di disturbi gengivali. Il tuo dentista o igienista dentale può anche eseguire dei trattamenti frequenti a base di fluoro, per fornire un’ulteriore protezione dalla carie alla superficie dei denti, mentre porti l'apparecchio ortodontico.

Le tecniche di igiene orale quotidiana verranno monitorate dal tuo dentista che, se necessario, ti consiglierà cosa modificare. Come sempre, assicurati di seguire le sue istruzioni.