PERCHÉ SCEGLIERE - FILO INTERDENTALE ORAL-B

Tipi di Filo Interdentale - Scegli Quello Giusto per Te

SUDDIVIDERE

Tipi di filo interdentale

Esistono molti tipi di filo interdentale ma non esiste il filo interdentale "giusto" per ciascuno di noi. Anzi, non è detto che non si possano avere a disposizione diversi tipi di filo interdentale e di prodotti analoghi per la pulizia: una piccola confezione di nastro o filo interdentale in nylon è ideale da portare con sé in borsa, in tasca o in un borsone da viaggio, mentre un filo interdentale alla menta può essere un'ottima scelta quando si viaggia, per evitare di dover trasportare una bottiglia di collutorio. A casa, invece, puoi anche concederti una pulizia con un idropulsore dentale.

Prima di trovare il filo interdentale giusto per la tua igiene orale, come per qualsiasi altro prodotto, è naturale fare errori e vari tentativi. Esistono talmente tanti tipi di filo interdentale e prodotti analoghi per la pulizia che talvolta si ha quasi l'imbarazzo della scelta. A ogni modo, indipendentemente dal prodotto che sceglierai, la cosa più importante è passare il filo interdentale tutti i giorni.

I migliori fili interdentali per la rimozione della placca

Un recente studio pubblicato sul Journal of Periodontology ha preso in esame quattro diversi tipi di prodotti per la pulizia interdentale, dimostrando che la loro capacità di rimozione della placca è sostanzialmente identica. A questo studio hanno preso parte 25 soggetti a cui sono stati assegnati quattro prodotti diversi da utilizzare: un idropulsore dentale, un filo interdentale non cerato, un filo interdentale in tessuto e un filo interdentale anti-sfilacciamento. Tutti e quattro i prodotti per la pulizia interdentale si sono dimostrati significativamente più efficaci nella rimozione della placca rispetto al solo spazzolamento dei denti, mentre l'idropulsore ha garantito la percentuale maggiore di riduzione della placca dopo un utilizzo.

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Dentistry ha confrontato la sicurezza e la capacità di rimozione della placca di un idropulsore dentale rispetto a un filo interdentale classico; hanno partecipato a questo studio 78 persone, a cui è stato richiesto di usare un filo classico oppure un idropulsore dentale. Dopo 30 giorni di utilizzo, in entrambi i gruppi è stata riscontrata una significativa riduzione della placca dentale rispetto al periodo antecedente l'inizio della pratica quotidiana e sia l'idropulsore che il filo classico si sono dimostrati ugualmente efficaci nella rimozione della placca. Inoltre, entrambi i metodi di pulizia interdentale sono stati ritenuti ugualmente sicuri e non è stato riscontrato nessun segno di trauma ai tessuti duri o molli del cavo orale in seguito all'utilizzo di uno dei due prodotti.

Poiché le ricerche hanno dimostrato che gli idropulsori sono sicuri ed efficaci tanto quanto il filo interdentale, perché dovremmo preferirli ai tanti tipi di fili classici? Molti potrebbero trarre vantaggio dall'uso di un idropulsore elettrico, specialmente le persone più anziane che possono aver difficoltà nell'uso del filo interdentale con le mani. I bambini o i ragazzi potrebbero usare un idropulsore più volentieri rispetto al filo interdentale perché per loro risulta piacevole, in particolare se apprezzano già gli spazzolini elettrici.

Trovare il filo interdentale giusto

Non limitarti a scegliere soltanto un tipo di filo o prodotto per la pulizia interdentale. Alcuni familiari potrebbero preferire determinati tipi di prodotti per la pulizia interdentale e queste preferenze cambieranno nel corso del tempo: per esempio i bambini più piccoli potrebbero iniziare con dispositivi specializzati non elettrici di dimensioni ridotte, per poi passare a un idropulsore elettrico o a un filo interdentale spugnoso che si adatta agli apparecchi o altri prodotti odontoiatrici.

Se non sai con precisione quale tipo di filo interdentale sia più indicato per te o per un tuo familiare, chiedi consiglio al tuo dentista di fiducia. Ecco alcuni accorgimenti a cui prestare attenzione:

  • Ampi diastemi fra i denti? Prova il nastro interdentale o

     

    .

  • Spazio interdentale insufficiente? Prova un filo cerato e vedrai che sarà più facile farlo scorrere negli spazi più stretti.

  • Vuoi un prodotto più comodo? Prova le forcelle tendifilo usa e getta oppure il filo in pezzi pre-tagliati.

  • Apparecchi dentali o ponti? Il filo spugnoso è una buona soluzione, ma puoi usare qualsiasi tipo di filo anche se usi apparecchi ortodontici, specialmente con l'aiuto di un ago passafilo.

Molte persone preferiscono avere a portata di mano un filo interdentale classico durante il viaggio e usare un idropulsore elettrico in casa. Se, per esempio, il tuo partner preferisce un filo interdentale non cerato alla menta, ma tu ti trovi meglio con un nastro interdentale rivestito, con un filo standard adatto a tutte le esigenze non puoi sbagliare.

Ricorda che per una perfetta igiene dentale, passare il filo ogni giorno è la scelta più importante che tu e la tua famiglia possiate fare.

Cerca il Sigillo ADA

Indipendentemente dal tipo di filo scelto, assicurati che sia presente il Sigillo di approvazione dell'ADA, l'American Dental Association, un'associazione statunitense di dentisti professionisti che si occupa di igiene orale, pratica dentale etica e ricerca scientifica.

Sintomi a cui prestare attenzione quando passi il filo interdentale

A prescindere al tipo di filo scelto, consulta il tuo dentista di fiducia se quando ti passi il filo interdentale noti i seguenti sintomi: gengive rosse, doloranti o gonfie, maggiore sensibilità nei denti o nelle gengive al caldo e al freddo, gengive sanguinanti (specialmente quando ti lavi i denti o passi il filo), pus o altre perdite intorno ai denti e alle gengive, denti deboli, alitosi, variazioni nell'allineamento dell'arcata dentale superiore e inferiore, segnali di distaccamento della gengiva dai denti (in seguito al quale i denti sembrano più lunghi).

Consigli utili per passare il filo interdentale correttamente

Per l'igiene orale negli uffici, prova a lasciare nel cassetto della scrivania una confezione di forcelle tendifilo usa e getta o del filo interdentale a pezzi pre-tagliati, entrambi facili e rapidi da usare. Se la presenza di questi due strumenti in ufficio ti aiuta a ricordare di passare il filo tutti i giorni, continua su questa strada.