PERCHÉ SCEGLIERE - DENTIFRICIO ORAL-B

Tipi di dentifricio: benefici e differenze

Tipi di dentifricio: benefici e differenze article banner
SUDDIVIDERE

Qual è il tipo di dentifricio più adatto a te?

Oggi, di fronte ai tantissimi tipi di dentifricio disponibili sugli scaffali di supermercati e farmacie, scegliere quello giusto potrebbe non essere così semplice. Un consiglio: il dentifricio più adatto a te è quello che usi volentieri ogni giorno. Ovviamente, puoi acquistare diversi dentifrici per cambiare o per soddisfare i gusti e le necessità di tutta la famiglia. Attualmente, esistono dentifrici in grado di soddisfare quasi tutte le esigenze di igiene orale, ed è pressoché impossibile sbagliare se si sceglie un qualsiasi dentifricio con il sigillo dell'American Dental Association.

Tuttavia, alcuni dentifrici offrono dei vantaggi specifici, oltre alla pulizia dei denti.

Tipi di dentifricio

Ciascun tipo di dentifricio offre determinati vantaggi. Ecco alcune delle tipologie specifiche:

  • Antimicrobici: i dentifrici antimicrobici possono contenere fluoruro stannoso, un agente antibatterico che previene le carie e riduce la sensibilità.

  • Prevenzione del tartaro: i dentifrici antitartaro possono contenere pirofosfato di sodio, che previene la formazione del tartaro sui denti, o, meglio ancora, esametafosfato di sodio, che aiuta a prevenire la formazione di tartaro e di macchie sopra il bordo gengivale. Tuttavia, se soffri di tartaro ostinato, un dentifricio antitartaro non servirà a rimuoverlo e in questo caso avrai bisogno di una pulizia professionale da parte di un igienista dentale.

  • Sbiancanti: i dentifrici sbiancanti contengono ingredienti chimici o abrasivi che aiutano a rimuovere e/o a prevenire la formazione di macchie sui denti. Se usati con regolarità, i dentifrici sbiancanti possono minimizzare le macchie e conferire ai denti un aspetto più bianco.