CONDIZIONI - ALTRE CONDIZIONI DENTALI

Disfunzione all’articolazione temporomandibolare (ATM)

SUDDIVIDERE

Che cos'è la disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM)?

ATM è l'acronimo di Articolazione Temporo Mandibolare e si riferisce ai disturbi delle articolazioni della mandibola. Chiariamo, però, che un fastidio occasionale all'articolazione mandibolare o nei muscoli della masticazione è piuttosto comune e non deve essere fonte di preoccupazione. Molte persone che hanno problemi all'ATM migliorano senza subire alcun trattamento. Talvolta il problema scompare da solo dopo diverse settimane o mesi.

Sintomi delle disfunzioni dell'ATM

Il dolore è il sintomo più comune dell'ATM; tuttavia, alcune persone non sentono alcun dolore ma riscontrano dei problemi muovendo la mandibola.

I sintomi specifici dell'ATM comprendono:

  • Dolore al volto

  • Dolore all'articolazione mandibolare e nelle regioni circostanti, compreso l'orecchio

  • Mal di schiena

  • Impossibilità di aprire senza problemi la bocca

  • Suoni simili a un clic, uno schiocco o uno sfregamento a livello dell'articolazione mandibolare

  • Blocco della mandibola nel cercare di aprire la bocca

  • Mal di testa

  • Morso che provoca fastidio o una sensazione strana

  • Gonfiore nella parte laterale del viso, del collo o della spalla

Altri sintomi comprendono un ronzio nelle orecchie, una minore capacità uditiva, vertigini e problemi visivi.

Cause delle disfunzioni dell'ATM

Non tutte le cause dell'ATM sono note. Alcune possibili cause sono le lesioni a livello mandibolare, varie forme di artriti, alcuni interventi odontoiatrici, stiramenti alla mascella (risultanti da movimenti quali l'introduzione di un tubo respiratorio prima di un intervento chirurgico) e il serrare o sfregare i denti, specialmente durante il sonno.

Trattamento delle disfunzioni dell'ATM

Secondo il National Institute of Dental and Craniofacial Research del National Institutes of Health (l'istituto nazionale di ricerca dentale e craniofacciale degli Stati Uniti), il trattamento delle disfunzioni dell'ATM, ove possibile, dovrebbe essere reversibile. Questo significa che il trattamento non dovrebbe provocare cambiamenti permanenti alla mandibola o ai denti. I trattamenti irreversibili non hanno dimostrato di funzionare, anzi potrebbero aggravare il problema.

Trattamenti reversibili:

  • Antidolorifici da banco

  • Terapie farmacologiche

  • Allungamento delicato della mascella ed esercizi di rilassamento

  • Apparecchi stabilizzati (apparecchi e bite)

Trattamenti irreversibili:

  • Adeguamento del morso tramite la molatura dei denti

  • Lavoro dentale estensivo

  • Apparecchi di riposizionamento mandibolare

  • Ortodonzia

  • Interventi chirurgici che comprendono il riposizionamento di tutte le parti dell'articolazione mandibolare

Copertura assicurativa delle disfunzioni dell'ATM

Molti piani assicurativi medici e dentistici non coprono il trattamento dell'articolazione mandibolare e le disfunzioni muscolari, ma coprono solamente alcuni interventi. Contatta la tua società assicurativa per scoprire quali trattamenti vengono coperti.