CONDIZIONI - PRENDERSI CURA DELLE GENGIVE

Gengivite: sintomi, cause e trattamento

SUDDIVIDERE

La gengivite è una fase iniziale della parodontite e può avere un impatto diretto sulla tua salute orale e sulla tua salute generale. Scopri le cause, riconosci i sintomi e impara come trattare e prevenire la gengivite.

Che cos’è la gengivite?

La gengivite è una fase iniziale della parodontite causata dall’accumulo di placca, ossia un biofilm naturale che contiene batteri, sui tessuti che circondano i denti. Questo gonfiore è spesso causato dall’accumulo di placca. Se non viene trattata, la gengivite può diventare una forma più grave di parodontite, che è una delle cause più importanti di perdita dei denti negli adulti. La gengivite è spesso indolore e quindi, se accusi segni o sintomi, non esitare a consultare il tuo professionista del settore dentale per ricevere una valutazione adeguata e determinare il trattamento più indicato.

Che cosa causa la gengivite?

La gengivite è in genere causata dall’accumulo di placca. La placca è un deposito di batteri incolore o giallo chiaro che è estremamente appiccicoso e si accumula regolarmente sui denti se questi non vengono puliti regolarmente. I batteri producono acidi che attaccano lo smalto dei denti e possono danneggiare le gengive. Se non viene trattato, questo danno può diventare permanente. Altre cause della gengivite sono problemi ormonali, malattie, fumo, assunzione di determinati farmaci, cattive abitudine in fatto di igiene orale e fattori genetici.

Sintomi e segni della gengivite

I sintomi della gengivite comprendono gengive arrossate, gonfie e sanguinanti e alito cattivo. Quando la gengivite diventa parodontite, le gengive cominciano a ritirarsi dai denti e a creare delle piccole tasche. I batteri possono rimanere intrappolati in queste tasche e indebolire l’osso che supporta i denti. Se ignori gli indizi della gengivite perché non li riconosci oppure perché ti preoccupa l’idea di consultare uno specialista del settore dentale, è probabile che questo disturbo peggiorerà. Se noti uno di questi indizi o sintomi, assicurati di consultare immediatamente il tuo professionista del settore dentale per ricevere una valutazione adeguata della situazione. Se questi sintomi persistono, è importante che tu consulti il tuo professionista del settore dentale per determinare qual è il trattamento migliore.

Domande sulla gengivite

D: A chi può venire la gengivite?

R: La gengivite è molto comune. Sebbene circa l’80% degli adulti riscontri qualche sintomo di gengivite, ciò non significa necessariamente che è inevitabile. È importante sottolineare che alle volte è possibile che non siano presenti dolore o segni evidenti e che quindi non si sappia di avere la gengivite. Questo è un altro buon motivo per sottoporti a un controllo semestrale regolare con il tuo specialista del settore dentale in modo che questi possa identificare la gengivite e suggerire opzioni di trattamento.

D: La gengivite è reversibile?

R: Dopo la diagnosi di gengivite, è importante che il trattamento cominci immediatamente. La gengivite è reversibile: consulta il tuo professionista del settore dentale ai primi sintomi per ricevere una valutazione adeguata e decidere il trattamento migliore.