FASI DELLA VITA - ADULTI

Dentiere provvisorie e permanenti: costi, pro e contro

SUDDIVIDERE

Che cosa sono le protesi provvisorie parziali?

Se ti sono stati rimossi denti a causa di carie o malattie parodontali e prevedi di installare protesi fisse, il tuo dentista potrebbe suggerirti protesi provvisorie o "immediate". Si tratta di protesi che puoi portare per i primi due o tre mesi subito dopo la rimozione dei denti. Possono essere particolarmente utili per chi ha denti e gengive sensibili, poiché il paziente non deve restare senza denti mentre l'area guarisce e qualsiasi dente sensibile rimanente è soggetto a una pressione inferiore data dalla masticazione del cibo.

La creazione di protesi provvisorie può richiedere dalle quattro alle cinque visite dentistiche prima dell'estrazione dentale. Le protesi provvisorie sono fatte utilizzando sostanzialmente la stessa tecnica delle protesi fisse, ma poiché vengono fatte prima di qualsiasi intervento chirurgico, non si può dire esattamente come apparirà la bocca dopo la rimozione dei denti. Per contro, gli stampi per protesi convenzionali sono fatti una volta che i tessuti gengivali sono guariti dopo le estrazioni dentali, cosa che richiede dalle sei alle otto settimane. In questo periodo, i tessuti gengivali si ritirano, per cui la forma delle protesi provvisorie deve cambiare.

Costo delle protesi provvisorie

C'è un costo aggiunto associato alle protesi immediate, ma quando cerchi di determinare il costo delle protesi e come pagarle, ricorda che hai diverse opzioni.

La maggior parte dei dentisti accetta le principali carte di credito e alcuni offrono piani di finanziamento che permettono al paziente di pagare poco alla volta per le procedure principali, quali rimozione dei denti e protesi, con piccole rate mensili. Rivolgiti al tuo dentista per quanto riguarda il finanziamento. Inoltre, se sai in anticipo che vuoi una protesi, potresti avere la possibilità di mettere da parte i soldi in un conto finanziario o in un fondo di assistenza sanitaria per aiutarti a coprire il costo delle protesi. Le protesi immediate costano più delle protesi convenzionali perché la loro preparazione richiede più tempo.

Ci sono diversi vantaggi che ne giustificano il costo. Il vantaggio principale delle protesi immediate è che non devi uscire in pubblico senza denti in seguito alla rimozione. Una protesi immediata viene inserita nella stessa visita durante la quale viene effettuata l'estrazione dei denti, fungendo da fasciatura per controllare il sanguinamento e proteggere il tessuto gengivale. Inoltre, se hai una protesi immediata puoi iniziare subito ad adattare il tuo modo di parlare al fatto che indossi una protesi.

Non tutti però sono idonei all'impiego di protesi immediate. Il costo può essere un fattore proibitivo, oppure il tuo dentista potrebbe sconsigliartele a causa tua salute generale e orale.

Che cosa sono le protesi fisse?

Se possibile, il dentista cercherà di preservare i tuoi denti naturali piuttosto che estrarli, ma talvolta le protesi fisse sono l'unico modo per garantire un aspetto gradevole alla dentatura e facilitare le azioni di mangiare e parlare.

Procedura delle protesi fisse

Installare protesi fisse complete richiede dalle tre alle sei settimane. Il processo di creazione della protesi implica diversi appuntamenti dal dentista e le seguenti fasi:

  • Impronte: Il dentista prende diverse impronte della mascella e misura lo spazio nella bocca. 

  • Modelli: Il dentista fa uno stampo di cera o plastica dell'esatta forma della protesi, così che tu possa provarla, e la adatta per quanto riguarda colore e forma prima di realizzare la protesi fissa. 

  • Calco: Le protesi finali vengono colate, poi adattate come necessario.

Quando metti per la prima volta la protesi fissa, il dentista potrebbe consigliarti di portarla per 24 ore al giorno, anche quando dormi, perché questo è il modo più semplice e più veloce per stabilire se ci sono punti che devono essere adattati. È importante assicurarsi che la protesi vada bene fin da subito, perché una protesi di una misura sbagliata può irritare le gengive.

Una volta presa l'abitudine, potrai rimuovere la protesi durante la notte per permettere la normale stimolazione dei tessuti gengivali da parte della lingua e della saliva, che ti aiuta a tenere il tessuto gengivale sano.

Confronto tra i pro e i contro delle protesi provvisorie e delle protesi fisse

Un grosso inconveniente delle protesi provvisorie è che, poiché vengono preparate in anticipo e inserite subito dopo la rimozione del dente danneggiato o cariato, potrebbero non adattarsi perfettamente. Potrebbero quindi servire sistemazioni più frequenti per adattarsi bene. Di conseguenza, dovrebbero essere considerate semplicemente una soluzione temporanea finché la protesi fissa non è pronta.

Potresti notare che sia le protesi provvisorie che quelle fisse richiedono un certo periodo per abituarsi. Non temere se all'inizio le protesi sembrano larghe: i muscoli delle guance e la lingua dovranno adattarvisi. E non preoccuparti se noti più saliva del solito nella bocca, o se ti accorgi di avere un po' di dolore o irritazione. Questi problemi solitamente si risolvono da soli. Ma se sperimenti grossi disagi che non sembrano migliorare, rivolgiti al tuo dentista per far adattare la protesi.

Potresti anche optare per far riallineare la tua protesi provvisoria affinché si adatti meglio, così che tu possa usarla come protesi fissa. Oppure puoi tenerla come riserva così da non ritrovarti senza denti se dovessi perdere la tua protesi fissa o se dovesse danneggiarsi. Se le protesi devono essere riparate o riallineate, dovranno essere mandate a un laboratorio e probabilmente tenute fino al giorno dopo.

Quando sono necessarie le protesi?

Non tutti hanno bisogno di una serie completa di protesi fisse. Un ponte dentale riempie il vuoto creato da uno o più denti persi. Le protesi parziali rimovibili sono un'altra opzione per sostituire denti mancanti. Ci sono diversi motivi per prendere in considerazione le protesi parziali rimovibili. Non solo le protesi parziali possono migliorare il tuo aspetto, ma possono migliorare anche la tua salute orale tenendo a posto i denti rimanenti. Se opti per un ponte dentale, il tuo dentista inserirà nei denti corone personalizzate su entrambi i lati dello spazio su cui fare il ponte. Uno o più denti finti, chiamati pontici, vengono attaccati alle corone e sostituiscono i denti mancanti.

A seconda delle tue esigenze di salute orale, puoi scegliere protesi parziali rimovibili, mentre i ponti sono cementati in modo permanente. Ci sono tre tipologie principali di ponti che si adattano a una vasta gamma di situazioni di restauro dentale:

  • Tradizionale: Questo tipo implica l'inserimento di corone sui denti che delimitano i denti mancanti. 

  • Cantilever: Questo tipo viene usato se hai denti solo da un lato rispetto al dente o denti mancanti. 

  • Incollato: Questo ponte è costituito da uno o più denti di porcellana in una struttura metallica dotata di alette per attaccarla ai denti esistenti.

Tenere sani i denti circostanti di supporto è essenziale per ottenere i massimi benefici da un ponte dentale, quindi assicurati di seguire un'igiene orale regolare spazzolando i denti due volte al giorno e usando il filo interdentale quotidianamente. Se segui una buona igiene orale e vai dal dentista regolarmente, le protesi parziali possono durare da 5 a 15 anni.